Life Coaching

Che cos’è il Life Coaching?

Il life coaching, spesso chiamato personal coaching o semplicemente “coaching”, è un processo in cui un professionista qualificato (Coach) aiuta il cliente (Coachee) a raggiungere i suoi obiettivi personali di vita.

Questi obiettivi possono includere qualsiasi cosa: più fiducia in se stessi, perdita di peso, cambiamento di carriera, relazioni migliori e molti altri.

Un Coach eccellente in un percorso di Life Coaching farà di più: aiuterà il Coachee raggiungere il proprio scopo, aiutandolo a realizzare sé stesso come persona

Il life coaching, individuale o di gruppo, è alla base di tutti i processi di crescita ed è il percorso chiave per chi sente dentro di sé di poter dare, essere o avere qualcosa in più.

Sia che si tratti di un lavoro individuale o di gruppo, il processo di evoluzione è sempre individuale e produce spesso un vero e proprio cambio nella propria auto-percezione.

Al Life Coaching possono arrivare persone di tutte le età, professione e storia personale e tutte hanno una cosa in comune: il desiderio di ottenere qualcosa in più nella loro vita personale o professionale. Qualunque siano i propri obiettivi, un Coach professionista individua la leva motivazionale, aiuta a rompere gli schemi non funzionali, stimola la presa di responsabilità, offre supporto, mantenendo il cliente concentrato di settimana in settimana finchè il cambiamento non è diventato parte della vita stessa del Coachee.

 

Quando si intraprende un percorso di Life Coachng?

Uno dei motivi più comuni che spinge le persone ad intraprendere un percorso di Life Coaching è la sensazione di essere “bloccati”. Sono bloccate in un lavoro che non piace, bloccate in una relazione insoddisfacente o bloccato in una vita priva di significato e scopo. Il compito di un Coach è quello di rimettere in azione e lo fanno con una serie di strumenti, tecniche e processi progettati per aiutare le persone a trovare ciò che le guida (lo scopo), dove vogliono andare (il risultato) e il modo migliore per arrivarci.

L’uso della parola “Coach” non è casuale. Fondamentalmente, un Life Coach non è diverso da un allenatore di calcio o di tennis. Un buon allenatore sportivo tiene concentrato sull’obiettivo, fornisce feedback, incoraggia quando ci si sente frustrati e offre stimoli continui in modo tale da fare progressi reali di settimana in settimana. Allo stesso modo, un buon allenatore personale aiuta a rimanere motivato, concentrato e darà un feedback oggettivo per aiutarti ad andare più lontano e in meno tempo di quanto potresti da solo.

 

Come scegliere un life coach?

Ci sono alcuni consigli che è importante seguire:

  1. Trova un life coach specializzato nella tua area di bisogno

Molte persone assumono un life coach quando qualcosa nella loro vita non sta andando bene. Tanti sono i gli aspetti sui quali lavorare. È possibile che la tua vita non abbia significato e scopo, che il tuo percorso di carriera non vada nella giusta direzione o che tu voglia migliorare la relazione con il tuo partner. In ogni caso, cerca un life coach specializzato nell’area della tua vita che vuoi migliorare.

  1. Cerca un life coach con una formazione adeguata

A differenza di altre professioni come la legge o l’architettura, l’industria del life coaching è abbastanza nuova e meno consolidata. Di conseguenza, chiunque può definirsi un life coach anche se potrebbe non avere alcun tipo di preparazione.

Cerca un life coach con una formazione adeguata . Ci sono tante scuole di formazione per Coach che offrono vari livelli di formazione e certificazione. La maggior parte delle organizzazioni di addestramento di life coach offre due livelli di servizio:

  • Un corso introduttivo di fine settimana
  • Un programma di certificazione che generalmente richiede un anno o più per essere completato

Chiedi sempre al Coach il suo percorso di formazione.

 

Quali problemi risolve il life coaching?

Quando c’è una perdita nelle tubature, chi si chiama? Un idraulico.

Quando qualcuno ha mal di denti, chi si chiama per fissare un appuntamento? Un dentista.

Quando qualcosa non va, nei figli adolescenti, chi si chiama? Un esorcista.

Scherzi a parte, il punto è che i problemi che i coach risolvono non sono sempre evidenti. Ad esempio, se da diversi mesi ci si sveglia sentendosi scontrosi e sfiduciati per il proprio lavoro, chi si chiama? La mamma, un’amico o forse nessuno.

Un Coach è la persona giusta quando ci si sente di non essere al meglio delle proprie prestazioni e del proprio stato d’animo, quando si sente di voler dare una svolta alla propria vita famigliare o lavorativa o semplicemente ottenere quello che si merita senza pensare di aver bisogno di uno “strizzacervelli” ma semplicemente di qualcuno che con metodi professionali ci aiuti a tirare fuori le risorse che sono dentro di noi.

Oggi i ricercatori nel campo della psicologia positiva stanno scoprendo quali sono i fattori tramite i quali le persone prosperano, migliorano il loro benessere, diventano più felici, diventano più resilienti e hanno una vita piena di significato. Questi sono tutti risultati del lavoro con un life coach .

I life coach possono aiutarti:

A superare il malumore del lunedì mattina

A costruire la fiducia nelle proprie capacità

A trovare una carriera che dia un senso alla vita

A chiarire i propri obiettivi

Ad essere responsabile dei propri obiettivi

A fare più attività appaganti

A formare relazioni migliori

Ad avere più significato nella tua vita

A sviluppa il proprio scopo

A lavorare sulle cose che appassionano

A sentisi più felice

 

Perché così poche persone assumono life coach?

Alcuni pensano che un Life Coach sia una specie di Guru che si impossessa delle menti dei propri clienti mentre la realtà è esattamente l’opposto: un Life Coach è la persona che ha la missione di mettersi in ascolto e aiutare le persone a esprimere quelle risorse che sono già dentro di loro e sono in attesa di esprimersi.

Altri pensano che il coaching sia un po’ come la psicoterapia e quindi pensano che chi ha bisogno di un Life Coach abbia un qualche tipo di difetto. Anche in questo caso non c’è niente di più falso: un life coach è in grado di vedere “dall’esterno” quello che da sole, le persone non sono in grado di vedere.

Altri infine sono ormai assuefatti da una vita mediocre e comoda ed hanno ormai chiuso i propri sogni dentro un cassetto. Ogni tanto i sogni ritornano alla mente dando un senso di disagio o di rimpianto, sentono che la vita che stanno vivendo non è la loro ma hanno perso la strada per una vita più intensa.Sebbene la maggior parte delle persone abbia familiarità con il termine life coaching, il campo del coaching comprende in realtà una serie di specializzazioni. Oltre al life coaching generale, ci sono molte altre categorie di coaching, che catturano gli obiettivi personali e professionali più comuni.

 

Come trovo un Coach?

La cosa più importante da ricordare quando si cerca un  Coach è trovarne uno la cui preparazione, esperienza e abilità corrispondano maggiormente ai propri obiettivi specifici. Esistono molti coach con molte specializzazioni diverse.